Didattica

V Corso Internazionale di Musica Medievale – La musica polifonica alla Corte Aragonese di Napoli – 28/07 02/08 2014

 

 

 

 

 

 

 

(English Below)

 

La musica polifonica alla Corte Aragonese di Napoli (sec. XV)

28 Luglio – 2 Agosto 2014

 

Durante il Quattrocento la Corte Aragonese di Napoli vantava la principale cappella musicale d’Europa, per numero e qualità dei suoi musicisti, più importante persino di quella di Borgogna. Vi furono attivi compositori come Cornago e Vincenet, mentre Tinctoris scrisse a Napoli tutta la sua opera teorica e, a corte, fiorivano tutti i generi musicali europei (ballate, strambotti e barzellette italiane; canciones spagnole; rondeaux e danze francesi).

Il 5° Corso Internazionale esplorerà le sonorità e le atmosfere peculiari di ciascuno dei generi musicali, e la contaminazione degli stili esecutivi, sia colti che popolari, per ricostruire la fedele immagine sonora della Napoli Aragonese.

 

Docenti:

 

Canto solista: Patrizia Bovi

Strumenti ad arco: Gabriele Russo

Strumenti a fiato: Goffredo Degli Esposti

Canto corale: Simone Sorini

Liuto: Crawford Young

Arpa: Leah Stuttard

Alta Cappella: Ian Harrison

Ghironda: Giordano Ceccotti

Percussioni: Gabriele Miracle

Danza: Natalie Braker

 

Il calendario completo, comprensivo delle materie teoriche complementari, le conferenze e i concerti verrà pubblicato prossimamente

 

Costi allo studente:

 

Corso di canto/strumento: 380€

Corso di percussioni: 240€

Danza: 240€

Solo materie teoriche complementari: 180€

 

Costi per ensemble (minimo 3 membri):

 

Corso di canto/strumento: 320€

Corso di percussioni: 200€

Danza: 200€

Solo materie teoriche complementari: 160€

 

 

Termine iscrizioni: 1 Luglio 2014

 

Inscrizione/informazioni: info@centrostudiadolfobroegg.it

+39 334 79 31 560 (Peppe Frana)

 

- ENGLISH -

V International Medieval Music Course

 

28 July – 2 August 2014

 

Poliphonic music in the 15th century Aragonese Naples Court.

 

Based on the quality and number of its musicians, the 15th century Aragonese court in Naples boasted the premiere musical ‘capella’ in Europe, even more important than that of the court of Burgundy. The composers Cornago and Vincenet worked there, while Tinctoris formulated all his theoretical works in Naples. At the court, all types of music known in Europe flourished: ballate, strambotti and barzellette from Italy; canciones from Spain, rondeaux and dances from France.

 

At the 5th International Course, we will explore the sonority and particular atmosphere of each of these genres and the fertile exchanges between formal and popular music that characterized Aragonese Naples.

 

Faculty:

 

Solo singing: Patrizia Bovi

Bowed instruments: Gabriele Russo

Wind instruments: Goffredo Degli Esposti

Choral singing: Simone Sorini

Lute: Crawford Young

Harp: Leah Stuttard

Alta Cappella: Ian Harrison

Hurdy Gurdy: Giordano Ceccotti

Percussions: Gabriele Miracle

Dance: Natalie Braker

 

The full schedule, comprehensive of complementary theoretical courses, lectures and concerts, will be published soon.

 

Student fee:

 

Singing/Instrument course: 380€

Percussions course: 240€

Dance course: 240€

Theoretical courses only: 180€

 

Ensemble fee (minimum 3 members):

 

Singing/Instrument course: 320€

Percussions course: 200€

Dance course: 200€

Theoretical courses only: 160€

 

Deadline for inscriptions: 1 July 2014

 

Inscription/Informations: info@centrostudiadolfobroegg.it

+39 334 79 31 560 (Peppe Frana)

0

MUSICA E ARTE IN UMBRIA 2014 Renaissance Lute Course in Spello with Crawford Young 11-16 May

spello

Lute music and iconography in paintings of the Italian Renaissance is the focus of an intimate one-week course in the beautiful hilltop town of Spello, near Assisi, at the Centro Studi Europeo musica medievale Adolfo Broegg. Daily private lute lessons (all levels welcome), guided trips to study music iconography in Assisi, Perugia and Monte Oliveto (Siena), and a recital by Crawford Young, are offered within the setting of a virtual paradise of medieval and Renaissance art, Italian cuisine and Umbrian landscape. Ensembles are also welcome for coaching of 16th – 15th – 14th c. repertoire.

PLUS, as an option for those who wish to arrive two-to-three three days early: experience the magic of the world- renowned Kalendimaggio festival of Assisi celebrating the local medieval heritage in an unforgettable three-day competition of historical music drama and pageant.

Where and when: 11 – 16 May 2014 Centro Studi Europeo di musica medievale Adolfo Broegg
Spello, Italy (map)

Tuition: € 600. ($800.) includes daily private lessons, master classes, three guided iconography field trips, concert admission

Accomodation: choose between lower or higher budget options, with or without meals, with or without Kalendimaggio add-on; non-musician partners are welcome.

Travel: organized by participant.

Schedule:

Sun 11: Lute course

Mon 12: Lute course

Tues 13: Iconography trip

Wed 14: Morning Break, Lute Course in the afternoon

Thurs 15: Lute Course

Fri 16: Lute Course

Sat: departures

 

Faculty: Crawford Young

 

How to apply: please send an email to info@centrostudiadolfobroegg.it for further information and an application form.

What a wonderful week – I cannot thank
you enough for hosting this!! (student, Musica e Arte in Umbria 2013)

0

Masterclass with Guillermo Pérez – Italian 14th century monody – 2a pars Feb-Apr 2014

 

 (English Below)

Il Centro Studi “Adolfo Broegg” ospiterà nel 2014 due nuove sessioni di studio dedicate alla monodia italiana del XIV Secolo (incluse le famose istampitte dal codice London 29987, il codice Rossi e i compositori del trecento fiorentino) riguardanti la performance, il contesto del repertorio, l’analisi e la messa in relazione con la polifonia dell’Ars Nova
I seminari sono aperti a musicisti e cantanti principianti e avanzati e agli uditori. Un posto speciale sarà occupato dallo studio degli strumenti a tastiera medievali, dal punto di vista della tecnica e dell’interpretazione.

 

PRIMA SESSIONE: 21-23 Febbraio 2014

SECONDA SESSIONE: 4-6 Aprile 2014

 

Costo iscrizione: 180 euro (una sessione), 330 euro (due sessioni), 150 euro (uditori)

 

Informazioni ed iscrizione: info@centrostudiadolfobroegg.it

 

(EN)

 

The Centro Studi Adolfo Broegg will host in 2014 two new sessions dedicated to the Italian 14th century monodic pieces (including the well-known istampitte from London 29987, Rossi Codex and Florentine trecento composers) researching in practical-performance, repertoire context, analysis and relations with Italian Ars Nova polyphony.

These seminars are open to beginners and advanced players/singers in addition to everyone with interest as a listener to deepen the knowledge in Italian 14th century music. The sessions will give a special place to medieval keyboard instruments, including technique and performance aspects.

 

BLOCK I: 21-23 February 2014

BLOCK II: 4-6 April 2014

Tuition Fees: 180 eur (1 Block), 330 euro (2 Blocks), 150 eur (listeners)

 

Info and application: info@centrostudiadolfobroegg.it

 

GUILLERMO PÉREZ

 

Born in Barcelona (Spain), Guillermo Pérez is an internationally recognized organetto player. Director and researcher, his interest in the instrumental repertoires of the 14th and 15th centuries led to the foundation and artistic direction of the ensemble Tasto Solo devoted to keyboard music before 1500. Since last teen years he has also been working regularly with prestigious specialized groups including Mala Punica (Italy), Micrologus (Italy), The Unicorn Ensemble (Austria) and Diabolus in Musica (France). He has been performing in most port of top Early Music European festivals and recording awarded CDs for Naïve, Ricercar, Zig-Zag Territoires, Passacaille, Aeon, RaumKlang, Ligia and Pneuma labels as well as for radio broadcasting and television.

 

Living in the south of France, he’s currently teaching medieval music in Toulouse University and organetto and medieval music performance at the Centro Studi Europeo di Musica Medievale Adolfo Broegg. As a fellow of the Güell Foundation he follows the programme “Ars Nova in Europe” researching and preparing new articles about the Robertsbridge, Buxheimer and Lochamer manuscripts. He also lectures and offers workshops at main institutions including the Schola Cantorum Basiliensis, Vienna, Moscow and Orsay Conservatoires, Academia de Órgano Julián de la Orden, Essen Folkwang Universität der Künste, Centre Itinérant de Recherche sur les Musiques Anciennes in Moissac…

 

At present, Guillermo Pérez is developing new soloist projects, working on late medieval keyboard schools with Tasto Solo, doing organological reconstruction projects with the Italian maker Walter Chinaglia, and expanding the organetto repertoires-research until the early Renaissance.

0

IL CORO a “SPELLO SPLENDENS” 2013 – Stage di CANTO CORALE

“SPELLO SPLENDENS”
IL MEDIOEVO E IL SOFFIO INFINITO DELLA MUSICA IN FESTA

Quarta edizione – Natale 2013

IL CORO – STAGE

A dicembre: venerdì 13, martedì 17, giovedì 19, venerdì 27.

Auditorium del Centro Studi “Adolfo Broegg”
Orari degli incontri: 18,30-20,00

DIVINE PASSIONI 1:
“Nella digna stalla” – il CANTO CORALE DELLE LAUDI
Docenti: Patrizia Bovi e Simone Sorini

Stage formativo sul canto delle LAUDI POLIFONICHE suddiviso in 4 incontri finalizzati alla preparazione del Coro “Spello Splendens” che parteciperà al concerto di inaugurazione del Festival, il 28 dicembre.

Partecipazione con prova di ammissione, giorno 13 dicembre, ore 18,30.

EVENTO GRATUITO.

INFO: 3488722315
E-MAIL: goffredodegliesposti@micrologus.it

0

Gli APPUNTAMENTI in CITTA’: FESTIVAL SPELLO SPLENDENS – NATALE 2013

“SPELLO SPLENDENS”
IL MEDIOEVO E IL SOFFIO INFINITO DELLA MUSICA IN FESTA
Quarta edizione – Natale 2013

GLI APPUNTAMENTI NELLA CITTA’

28 dicembre

Bar Bonci – ore 17,30/19,00
TÈ con CONFERENZA di Francesco Zimei su:
“Nella digna stalla”
I Canti dell’Osservanza francescana nelle feste religiose tra Medioevo e Rinascimento

29 dicembre

Auditorium del Centro Studi “Adolfo Broegg” – ore 11,30-13,00
“Vielle, liuti, ribeche… e altro ancora”
ALLA SCOPERTA DELLA MUSICA E DEGLI STRUMENTI MUSICALI DEL MEDIOEVO
L’incontro con gli strumenti medievali include, inoltre, la visita guidata alla Mostra di “Liuti e strumenti a corda dal Medioevo ai nostri giorni”, alla BIBLIOTECA in cui sono esposti alcuni fac-simili a colori e la PROIEZIONE DI IMMAGINI MEDIEVALI raffiguranti gli strumenti ricostruiti.
Lezione-concerto a cura di Micrologus
CONSIGLIATO ALLE FAMIGLIE – solo su prenotazione INCONTRO ANNULLATO

Per le strade di Spello – ore 17,30/20,00
“ZAMPOGNE & LENTICCHIE”
Passeggiata musicale-culinaria per il centro storico, con raduno libero dei musicisti e degustazione dei piatti offerti dai ristoratori della città, proseguendo la tradizione della Questua della Pasquarella e dell’ offerta del cibo.
Ospiti Speciali: Piero Brega (voce e chitarra) e Oretta Orengo (chitarra, voce)

30 dicembre

Bar Bonci – ore 17,30/19,00
TÈ con CONFERENZA di Stefano Graziano e Vincenzo Cipriani su:
“La Poesia per Musica a Napoli nel XVI secolo”
“Il buttafuoco e la sua ricostruzione: uno strumento musicale italiano o spagnolo?”

5 gennaio

Auditorium del Centro Studi “Adolfo Broegg” –ore 17,30/19,00
Incontro con Piero Arcangeli e presentazione del libro (con 2 CD):
“Musiche tradizionali dell’Umbria”. Le registrazioni di Diego Carpitella e Tullio Seppilli (1956). A cura di Piero G. Arcangeli e Valentino Paparelli (Ed. Squilibri, Roma 2013)
Dalle tradizioni umbre del Natale e dell’Epifania al “Ciclo dell’anno”.
In ricordo di Valentino Paparelli


6 gennaio

Auditorium del Centro Studi “Adolfo Broegg” – ore 11,30/13,00 – ore 15,00/16,30
SEMINARIO con Pietro Ricci e Goffredo Degli Esposti
LA ZAMPOGNA TRA TRADIZIONE E INNOVAZIONE”
“Dalle zampogne tradizionali alla zampogna modificata ed elettronica: nuove tecniche e nuove musiche”
CONSIGLIATO AGLI STRUMENTISTI A FIATO – solo su iscrizione

MOSTRE

Centro Studi “Adolfo Broegg”
MOSTRA PERMANENTE DI “LIUTI E STRUMENTI A CORDA DAL MEDIOEVO AI NOSTRI GIORNI” (collezione Broegg)
Sono presenti 20 differenti strumenti a plettro (liuti, guinterne, chitarre, bouzouki), ricostruiti da diversi liutai.

6 gennaio – Centro Studi “Adolfo Broegg” – ore 11,30/13,00 – ore 15,00/16,30
“LA CAPRA CHE CANTA” – MOSTRA DI ZAMPOGNE E CORNAMUSE DELLA TRADIZIONE POPOLARE E COLTA.
Sono esposti e presentati con esempi musicali alcuni strumenti a fiato che rappresentano il patrimonio musicale di varie popolazioni che hanno avuto, ed hanno ancora, un legame con la civiltà pastorale. Una selezione di circa 20 strumenti dei popoli europei.

Tutti i CONCERTI e gli EVENTI sono ad INGRESSO LIBERO.

Per il SEMINARIO e la Lezione-concerto è necessaria un’ Iscrizione e una Quota di Partecipazione.


Info e iscrizioni: 3488722315 e-mail goffredodegliesposti@micrologus.it

0




Il Centro Studi Europeo di Musica Medievale “Adolfo Broegg” organizza corsi di formazione, seminari, master, convegni sulla musica medievale, rinascimentale con lo scopo di creare collegamento nel campo delle attività didattiche, di ricerca, di interpretazione tra il territorio umbro e le università italiane, straniere, i centri di studi di musica antica internazionali.

via Fonte del Mastro II
06038 Spello, Perugia, Italia

+39 348 87 22 313
Click per email