Liuto

27 Luglio – 1 Agosto 2015: 6° CORSO INTERNAZIONALE DI MUSICA MEDIEVALE

27 Luglio – 1 Agosto 2015

6° CORSO INTERNAZIONALE DI MUSICA MEDIEVALE

CENTRO STUDI EUROPEO DI MUSICA MEDIEVALE “ADOLFO BROEGG”, Spello (PG), Italia

Tema del 6° Corso:

Adam de La Halle, l’ultimo dei trovieri, e l’Ars Antiqua del XIII secolo

 

Adam de la Halle fu uno dei pochi compositori medievali a saper creare musica sia monodica che polifonica, l’ultimo grande maestro troviere e poeta francese di tutti i generi musicali del XIII secolo. Di lui ci restano, documentati in numerosi codici, 36 chansons e18 Jeu- partis monodici, 16 rondeaux e 5 mottetti polifonici. Tra le sue opere poetiche ricordiamo “Le Jeu de la Feuillée”, di 1098 versi, e “Le Roi de Sicile”,di 378 versi, e Le Jeu de Robin et de Marion, capolavoro di teatro con musica, composto intorno il 1284 per la corte napoletana di Carlo d’Angiò, summa delle sue esperienze di compositore e di jongleur.

A partire dalle musiche di Adam de la Halle si scoprirà l’articolato e completo universo sonoro dell’Ars Antiqua del XIII secolo. Inoltre, per gli strumentisti è previsto lo studio delle estampie dal manoscritto Chansonnier du Roi (Paris, Bibl. National, Ms. 844), mottetti dal Codex Montpellier (Facultè de Medècine Ms H 196) e dal  Codex Las Huelgas.

 

Il Corso è diviso in due livelli:

  • - Masterclass (livello tecnico superiore), dedicata principalmente al tema  in programma;
  • - Corso Ordinario (per tutti), in cui è possibile studiare, oltre le musiche selezionate, anche repertorio a piacere.

PROGRAMMA IN PREPARAZIONE

Per info scrivere una mail a info@centrostudiadolfobroegg.it

0

5° Corso Internazionale di Musica Medievale – La musica polifonica alla Corte Aragonese di Napoli – 28/07-02/08 2014

 

 

 

 

 

 

Programma giornaliero – Daily Schedule


“La musica polifonica alla Corte Aragonese di Napoli (sec. XV)”

Dal 28 Luglio al 2 Agosto – 2014

 

Durante il Quattrocento la Corte Aragonese di Napoli vantava la principale cappella musicale d’Europa, per numero e qualità dei suoi musicisti, più importante persino di quella di Borgogna. Vi furono attivi compositori come Cornago e Vincenet, mentre Tinctoris scrisse a Napoli tutta la sua opera teorica e, a corte, fiorivano tutti i generi musicali europei (ballate, strambotti e barzellette italiane; canciones spagnole; rondeaux e danze francesi).

Come TEMA DELL’ANNO, il 5° Corso Internazionale esplorerà le sonorità e le atmosfere peculiari di ciascuno dei generi musicali, e la contaminazione degli stili esecutivi, sia colti che popolari, per ricostruire la fedele immagine sonora della Napoli Aragonese.

Per i principianti sarà possibile studiare repertori a piacere.

 

Docenti:

 

Canto solista: Patrizia Bovi

Strumenti ad arco*: Gabriele Russo

Strumenti a fiato**: Goffredo Degli Esposti

Canto corale: Simone Sorini

Liuto: Crawford Young

Arpa: Leah Stuttard

Alta Cappella: Ian Harrison

Ghironda: Giordano Ceccotti

Percussioni: Gabriele Miracle

Danza: Natalie Braker

 

* (viella, ribeca, lira da braccio)

**(flauto dritto , flauto traverso, flauto doppio, flauto e tamburo; cennamella e cornamusa per principanti)

 

Il calendario completo, comprensivo delle materie teoriche complementari, le conferenze e i concerti verrà pubblicato prossimamente

 

Costi allo studente:

 

Corso di canto/strumento: 380€

Corso di percussioni: 240€

Danza: 240€

Solo materie teoriche complementari: 180€

 

Costi per ensemble (minimo 3 membri):

 

Corso di canto/strumento: 320€

Corso di percussioni: 200€

Danza: 200€

Solo materie teoriche complementari: 160€

 

 

Termine iscrizioni: 15 Luglio 2014

 

Inscrizione/informazioni: info@centrostudiadolfobroegg.it

+39 334 79 31 560 (Peppe Frana)

 

 

0
  • 0.000000lag
  • 0.000000lag

Archivio