Primo piano

27 July-1 August 2015: 6th International Medieval Music Course

27 July-1 August 2015

6th INTERNATIONAL COURSE OF MEDIEVAL MUSIC


Main theme of the 6th Course:
“Adam de la Halle and the Ars Antiqua of the Thirteenth Century”

[cml_media_alt id='4232']11Avec telle compaignie[/cml_media_alt]

Adam de la Halle was one of the rare medieval musicians who was able    to compose monophonic and  polyphonic music, he was the last great master  and French poet (trouvère )of all musical genres of the thirteenth century.

His compositions  are  documented in numerous manuscripts, 36 chansons and 18 monophonic Jeu- partis, 16 polyphonic motets and 5 rondeaux.

We have among his poetical works “Le Jeu de la Feuillée”,   (1098 verses),    “Le Roi de Sicile”, (378 verses), and his masterpiece “Le Jeu de Robin et de Marion, composed around 1284 for the Neapolitan court of Charles of Anjou, considered to be the first “opera” in the history of music, a summa of his experiences as a composer and joculatores. Starting with the music by Adam de la Halle we will  explore the incredibly detailed sound universe of  thirteenth century’s Ars Antiqua. Part of the course will be dedicated to the study of the instrumental  estampies in the manuscript Chansonnier du Roi (Paris, Bibl. National, Ms. 844) of motets in Montpellier Codex (Facultè de Medècine Ms H 196) and in Las Huelgas Codex.

At the Main Course is possible also to study other repertories.

[cml_media_alt id='4227']06huart con la cornamusa[/cml_media_alt]Faculty:
Solo singing: Patrizia Bovi

Bowed instruments: Gabriele Russo

Wind instruments (INTENSIVE: from 30 july to 1th august): Goffredo Degli Esposti

Choral singing (INTENSIVE: from 27 to 29 july): Simone Sorini

Lute: Crawford Young

Alta Cappella: Ian Harrison

Hurdy Gurdy (INTENSIVE: from 30 july to 1th august): Giordano Ceccotti

Percussion(INTENSIVE: from 30 july to 1th august): Paolo Rossetti


Vocal and instrumental ensemble Goffredo Degli Esposti
& Gabriele Russo

Musical Iconographies – Goffredo Degli Esposti


Conferences by:
Dinko Fabris

STRUCTURE OF THE COURSE (Except Monday 27th):

MORNING (from Tuesday to Saturday) : Main Courses
AFTERNOON (from Tuesday to Saturday): Complementary courses: Theoretical, Notation, Conferences, Ensemble
EVENING: musical evenings surprise, in various places in the city of Spello

Monday 27th:
MORNING (from 11 a.m. to 1 p.m.): completing registration and payment of fees frequency
AFTERNOON: Main Courses

The full schedule, comprehensive of complementary theoretical courses, lectures and concerts, will be published soon.

 

 

STUDENT FEE:

Singing/Instrument course: 380€
Percussions course: 240€
Dance course: 240€

Only Large ensemble: 90€
Theoretical courses only: 90€

ENSEMBLE FEE (minimum 3 members):

Singing/Instrument course: 320€
Percussions course: 200€
Dance course: 200€

Only Large ensemble: 70€
Theoretical courses only: 70€

DEADLINE FOR INSCRIPTIONS : 30  JUNE

We kindly ask the students to send an advance of €. 70 from 1 to 15 July to finalize the application.

After this date will be still possible to apply with an additional fee of 40€.

DISCOUNT  of 10% FOR WHO ENTERS BY 15 of MAY

For the inscription compile the form: Application Form

and send by mail to info@centrostudiadolfobroegg.it

0

LEZIONE-CONCERTO: “LA MUSICA E GLI STRUMENTI MUSICALI DEL MEDIOEVO”

“LA MUSICA E GLI STRUMENTI MUSICALI DEL MEDIOEVO”

LEZIONE-CONCERTO per le Scuole Primarie e Secondarie di I° e II° Grado

L’Associazione Musicale MICROLOGUS, organizza, per le Scuole Primarie e Secondarie di I° e II° Grado, una visita guidata al CENTRO STUDI EUROPEO DI MUSICA MEDIEVALE “ADOLFO BROEGG” di Spello con LEZIONE-CONCERTO (per 60-70 studenti). La visita al CENTRO STUDI di Spello, presso la Chiesa di Santa Maria della Consolazione di Prato, è un momento di approfondimento della cultura musicale del Medioevo. In questa visita sarà possibile fruire di:

– una presentazione della MOSTRA PERMANENTE DI “LIUTI E STRUMENTI A CORDA DAL MEDIOEVO AI NOSTRI GIORNI” (collezione Broegg). Sono presenti 20 differenti strumenti a plettro (liuti, guinterne, chitarre, bouzouki), ricostruiti da diversi liutai.

[cml_media_alt id='4137']6[/cml_media_alt]

– una LEZIONE-CONCERTO DI MUSICA MEDIEVALE. Nell’Auditorium del Centro Studi è possibile assistere ad una lezione-concerto di musica medievale, con una spiegazione accurata degli strumenti musicali, fedeli ricostruzioni di quelli del periodo.

[cml_media_alt id='4138']7[/cml_media_alt]

– una visita della BIBLIOTECA, in cui sono esposti alcuni fac-simili a colori e copie fotografiche di manoscritti musicali medievali e, volendo, con una rapida introduzione alla lettura della notazione musicale del XIV sec..

[cml_media_alt id='4135']4[/cml_media_alt]

– la PROIEZIONE DI IMMAGINI MEDIEVALI: pitture, affreschi e miniature in cui ci sono precise raffigurazione di scene con musica e strumenti musicali che ci permettono di ricostruire la forma del “concerto” dell’epoca.

[cml_media_alt id='4139']8[/cml_media_alt]

Per le Scuole Primarie e Secondarie di I° Grado la durata della visita è di circa un’ora e 15, di cui 60 minuti riservati alla lezione-concerto.

Per le Scuole Secondarie di II° Grado la durata della visita è di circa un’ora e mezza, di cui 70 minuti riservati alla lezione-concerto su vari TEMI, concordati in anticipo con i Docenti, tra cui i possibili:

“Musica e Letteratura italiana medievale”, con riferimenti alle opere di Dante, Boccaccio, San Francesco e la lauda delle confraternite religiose, ecc..

“Storia delle Forme e Generi musicali del Medioevo”, con la canzone dei trovatori, il madrigale, la ballata, il rondeau, ecc..

“Arte e Iconografia musicale medievale”, con riferimenti alle opere d’arte internazionali o a quelle specifiche italiane, o quelle umbre.

“Storia degli Strumenti Musicali del Medioevo”, dal XII al XV secolo.

Gli strumenti utilizzati, presentati con una spiegazione accurata, sono fedeli ricostruzioni di quelli del periodo: organo portativo, campane, viola, ribeca, trombe dritte, tamburello, cimbali, zufolo col tamburo, flauto dritto, flauto traverso, doppio flauto, piffero, cornamusa, liuto, guinterna.

Tra quelli particolari che si potranno conoscere abbiamo:

[cml_media_alt id='4134']3[/cml_media_alt]

LE CAMPANE

[cml_media_alt id='4130']9[/cml_media_alt]

LE BUCCINE (TROMBE DRITTE)

[cml_media_alt id='4131']1[/cml_media_alt]

L’ORGANETTO PORTATIVO

La LEZIONE-CONCERTO su “LA MUSICA MEDIEVALE” potrà anche effettuarsi negli spazi propri dell’ Istituto che lo richiede.

0