Spettacoli a prenotazione

Su PRENOTAZIONE, nell’Auditorium del Centro Studi è possibile assistere a

Concerti di Musica Medievale

organizzati appositamente per i gruppi turistici che vogliono passare una bella serata scoprendo il passato, attraverso i canti ed i suoni di strumenti musicali, fedeli ricostruzioni di quelli d’epoca.

GIOCOLARI_A3_PRINT

“IN FESTA”

Canti d’amore e di festa del Medioevo

“SOLISTI del MICROLOGUS”

Emanazione del più grande Ensemble Micrologus, i “SOLISTI del Micrologus” sono una formazione più piccola, di 3 o 4 musicisti, con uno o due cantanti e due strumentisti.

Esegue il repertorio musicale di più immediata comunicazione del Medioevo europeo: canzoni d’amore dei trovatori, i Carmina Burana, canti di festa, racconti e storie di miracoli, ballate, danze, ecc., in varie lingue antiche (latino, italiano, francese, tedesco, inglese).

Questo gruppo rievoca la tradizione della giullaria dove le voci e gli strumenti sono mezzi, non solo musicali, ma di espressione teatrale e di spettacolo.

Maccagno Medievale

Tra gli strumenti utilizzati ci sono, in particolare, alcuni tipici del Medioevo che suonano a bordone: guinterna (strumento a corde pizzicate), viella (la viola medievale), zufolo & tamburo (flauto a tre fori suonato insieme col tamburo), ghironda (strumento a corde con tastiera) e la cornamusa. E ancora altri strumenti particolari del periodo: la ribeca (altro strumento ad arco), il flauto doppio, il piffero, le trombe dritte, l’organo portativo e il tamburello.

  • 0.000000lag
  • 0.000000lag

Archivio