Spello Splendens

STAGE: ORGANETTO e ZAMPOGNA (1° giorno)

domenica 5 Gennaio 2020

Ore 10,30-13,00 -Auditorium del Centro Studi “Adolfo Broegg” 

STAGE: ORGANETTO e ZAMPOGNA

(1° giorno)

Musiche tradizionali e nuove a confronto

Docente: Christian Di Fiore

Christian Di Fiore, Polistrumentista – Compositore – Arrangiatore – Insegnante, oggi è considerato uno tra i più grandi virtuosi della zampogna.

Discende da 7 generazioni di suonatori tradizionali di zampogna e ciaramella. Sin da bambino, dall’età di 3 anni nutre interesse per la musica, in particolar modo per gli strumenti chiave della sua terra, la zampogna e l’organetto. Proprio su di essi inizia un costante studio da autodidatta ed una ricerca approfondita che nonostante la sua giovane età lo portano ad ottenere brillanti risultati e collaborazioni artistiche prestigiose (le ultime con Antonella Ruggiero, Teresa De Sio, Dacia Maraini, Piera Degli Esposti, Roberto Colombo, Elio Pecora, Ambrogio Sparagna, Giovanna Marini, Nando Citarella, Renzo Ruggieri, Danilo Di Paolonicola, Silvio Trotta, Massimo Giuntini (ex Modena City Rambles).

​Si dedica alla composizione di musica originale per i suoi strumenti (zampogna ed organetto) e alla didattica degli stessi. Insegna presso la sua scuola di musica e collabora con le diverse scuole in territorio italiano.

Con diversi ensemble riesce ad inserire gli strumenti della sua terra sia in formazioni etniche che in contesti cameristici, un esempio è il gruppo “Sinfonia Ensemble” di cui è ideatore e compositore (formato da Zampogna, Oboe, Contrabbasso ed Organetto), con il quale propone un repertorio originale ed innovativo, contaminando così i suoni della tradizione con gli strumenti della cultura classica.

L’amore e la dedizione verso la musica lo portano a realizzare concerti innovativi, partecipazioni a festival di risonanza internazionale, tournée in Italia nei teatri più importanti ed all’estero (Argentina, Polonia, Francia, Inghilterra, Belgio), partecipazioni a programmi radiofonici e televisivi, Rai e Mediaset come: Sereno Variabile, Domenica In, Linea Verde, Music Quiz, Maurizio Costanzo Show.

Ha scritto colonne sonore per il programma televisivo National Geographic.

Nell’ottobre del 2017 ha tenuto una masterclass di zampogna presso il Conservatorio “G. Braga” di Teramo.

E’ stato protagonista con la sua zampogna solista al concertone del 1° Maggio 2017 a Roma, in Piazza S. Giovanni con l’Orchestra Popolare del Saltarello.

Nel gennaio del 2019 è stato solista con l’Orchestra Nazionale Ucraina diretta dal M° Fernando Raucci in Italia, presso l’Auditorium Unità D’Italia di Isernia (IS).

Dal 2017 è DIRETTORE ARTISTICO del “Festival Internazionale della Zampogna” di Scapoli (IS).

Per  STAGE e LABORATORI sono necessari Iscrizione e Quota di Partecipazione. 

Costo: 25 euro

Gli STAGE e i LABORATORI sono gratuiti per i giovani di Spello (fino ai 24 anni)

CHIUSURA ISCRIZIONI: 3 GENNAIO (dopo questa data sarà da verificare la possibilità di partecipare alle iniziative richieste)

Info e iscrizioni: 3488722314 e-mail gabrielerusso59@gmail.com

off

STAGE: ORGANETTO (2° giorno)

lunedì 6 Gennaio 2020

Ore 10,30-13,00 – Auditorium del Centro Studi “Adolfo Broegg” 

STAGE: ORGANETTO

(2° giorno)

Musiche tradizionali e nuove a confronto

Docente: Roberto Tombesi

Roberto Tombesi è uno dei protagonisti della musica etnica italiana.

Architetto, etnomusicologo, insegnante, polistrumentista e cantante, nel 1981 ha fondato col fratello Giancarlo lo storico ensemble Calicanto contribuendo a livello internazionale a diffondere e rivitalizzare la musica di tradizione e di ispirazione veneta e nord adriatica. 

Ha pubblicato numerosi cd e libri in Italia e all’estero ed è stato invitato nei più importanti festival internazionali, tra cui lo Smithsonian Folk Festival di Washington del 2002 (dedicato alla Via della Seta), diretto da Yo-Yo Ma.

Artista a tutto campo, ha spesso operato con l’obiettivo trasversale teso ad un rapporto di osmosi tra le arti e le loro applicazioni; in quest’ottica sono da leggere sia le numerose e multiformi attività concertistiche, sia le esperienze di ricerca etnomusicale in Veneto, Istria e Dalmazia, i laboratori di arteterapia legati al disagio e alla malattia mentale (che hanno ispirato la nascita del coro Tuki Tuki), le performance di Land Art e le collaborazioni con l’ambiente cinematografico e teatrale (Luis Bacalov,  Juliette Binoche, Vanessa Paradis, Carlo Boso, Moni Ovadia, Marcello Chiarenza, Laura Curino, Titino Carrara, La Piccionaia, Pantakin da Venezia…).

Ideatore, promotore e direttore artistico di innumerevoli festival (Pavana di Maggio a Padova, Pavana d’Estate a Teolo, La notte dei mantici a Riva del Garda, Ande Bali e Cante a Rovigo…), progetti ed eventi culturali (Padus, Adio Leon!, S-Confini Mediterranei, Orchestra Popolare delle Dolomiti…), in occasione dei 35 anni di attività musicale ha pubblicato il cd In ‘Sta Via, interamente dedicato all’organetto (strumento, della cui riscoperta e rivitalizzazione in Europa agli inizi degli anni ’80, è stato tra i protagonisti ) e allestito il concerto-filo’ GiroInGiro …con nonchalante in cui, con visionarietà, ironia e leggerezza, riassume un lungo e singolare percorso artistico caratterizzato da una costante attenzione verso le radici della tradizione senza rinunciare a un ponte e a una tensione creativa verso la contemporaneità.

Per  STAGE e LABORATORI sono necessari Iscrizione e Quota di Partecipazione. 

Costo: 25 euro

Gli STAGE e i LABORATORI sono gratuiti per i giovani di Spello (fino ai 24 anni)

CHIUSURA ISCRIZIONI: 3 GENNAIO (dopo questa data sarà da verificare la possibilità di partecipare alle iniziative richieste)

Info e iscrizioni: 3488722314 e-mail gabrielerusso59@gmail.com

off